MACMa CONCEPT

MACMa Concept

Open studio, seminari, workshop, tavole rotonde da sviluppare in collaborazione i protagonisti della scena culturale contemporanea nazionale e internazionale: il MACMa si trasforma nella base per la produzione e promozione di contenuti dedicati all’Arte e alla Cultura, un centro strategico delle professionalità e delle iniziative una finestra sulla scena artistica contemporanea aperta a un confronto il più possibile vario ed eterogeneo con il pubblico e il territorio che metta in relazione tradizioni e contemporaneo in una sinergia perfetta capace di creare momenti di dialogo, confronto, analisi su:

  • “Brand Identity” – Managment Culturale della Città
  • “Design Grafica e Arti visive” - La Comunicazione visiva nell’ambito artistico e culturale
  • “Sui Generis” - Lezioni di Arte
  • Arte - Condivisione e Interazione - Produrre Arte nel mondo
  • Arte Urbana - Urban talk con writers e street artists

La Biblioteca Interattiva del MACMa ampliata e rinnovata negli spazi grazie al restauro dell'ala centrale del Palazzo Marchesale dà vita ad una nuova realtà in perfetta armonia con il contesto museale, come se completasse un percorso di grande interesse artistico, documentaristico e culturale. La biblioteca dispone di un’ampia raccolta che spazia in generazioni, tempi e generi diversi, tra nuovi e vecchi classici, romanzi, racconti, fiabe, storie, saggi, thriller, commedie e avventura.

La biblioteca del MACMa ospita anche l’Archivio storico della Città di Matino con il deposito dei documenti di natura pratica, amministrativa, storica e giuridica di interesse culturale e storico, messi a disposizione per la consultazione ai fini di studio.

Le attività in programma:

SYMPOSIA: Gruppi di lettura e letture a tema

Nati Per Leggere: Letture per bambini dai 5 ai 11 anni

Letture per ragazzi dai 12 ai 16 anni

“Incontri con l’Autore” presentazione di libri con la partecipazione di scrittori, poeti, giornalisti, saggisti, critici letterari a testimonianza del legame che esiste tra la Biblioteca e il Museo espressione dell’Arte


Le preziose Scuderie del Palazzo Marchesale del Tufo trasformate in “spazi espositivi” - showroom temporanei su ”l’Arte del nostro tempo”. Uno spazio fisico modulare pronto ad ospitare qualsiasi tipo di opere, istallazioni e performance, ma soprattutto un progetto che si struttura come contenitore di tante diversità che possa corrispondere progressivamente alle necessità artistiche degli artisti nazionali e internazionali che ciclicamente si esibiscono.

Giugno – Settembre 2016
2° Ediz. “Photographikontempo 2016” vernissage su creatività, innovazione e sperimentalismo


È una sezione dedicata al cinema Arte per eccellenza del XX secolo con proiezioni di Creazioni cinematografiche dedicate al territorio e un Filmforum speciale dedicato all’Arte con rassegne tematiche. Non saranno semplici proiezioni ma veri e propri percorsi di conoscenza ed esperienza.

Il MACMa va in scena attraverso la narrazione, la danza e il teatro con l’obiettivo di esortare la partecipazione attiva e lo stimolo di riflessioni personali sul significato delle, affinché il Museo non sia semplicemente un luogo statico ed elitario, ma una realtà dinamica, interattiva e stimolante.

Le rappresentazioni mettono in scena visite guidate teatralizzate, rievocazione storica perfomance di artisti-attori che interpretano i personaggi di un quadro, realizzate negli spazi del museo.

Le sale del Museo saranno d’ispirazione e forniranno la giusta ambientazione a momenti performativi e di danza creati da giovani artisti italiani e locali. Un’iniziativa originale che vuole esplorare il rapporto tra il movimento e lo spazio, attraverso la realizzazione di spettacoli in luoghi affascinanti ma non convenzionalmente deputati allo spettacolo.